lunedì 18 giugno 2007

Colorazione Digitale W.I.P. 1, Giumento

Tutorial n°4

Come esempio per questo tutorial ho utilizzato la Cover disegnata da Roberto Di Salvo per il secondo numero di 12, pubblicato da Comicus e scritto da Marco Rizzo.

Per prima cosa preparo il file per la colorazione, regolo i livelli (ctrl+L) del bianco e nero, in modo da rendere il nero più pieno possibile, poi pulisco il disegno da eventuali tracce di matita, infine passo allo scontorno del tratto, ovvero, separare il nero dal fondo bianco in modo da averlo su di un livello trasparente (per intenderci, come se il disegno fosse stato realizzato su di un acetato).




Creo un nuovo livello (Ctrl+Shift+N) sotto quello del tratto e do le basi del colore; la scena è notturna, e per il fondale (muro, albero, ruota panoramica) uso delle tonalità tendenti al blu, molto simili tra loro, in modo che si fondano col cielo facendo spiccare fuori il personaggio.


Inizio a lavorare sulla figura, creo un livello sopra quello delle basi in modalità moltiplica e do la prima stesura delle ombre. Lo stile del disegno è molto americano, decido quindi di ispirarmi a quel tipo di colorazione, creo le ombre con i tracciati o con il lazo a mano libera, ottenendo così delle ombre più nette.


Creo altri due livelli di ombre, per dare più tridimensionalità , aggiungendo le ombre dei muscoli, le ombre portate del vestito e catena sul corpo etc...


Dopo le ombre voglio dare un po' di luce e creo un livello in modalità luce intensa, sopra quelli delle ombre, dò delle sfumature di luce sui punti del corpo che voglio far uscire fuori, ad esempio sul viso, sul ginocchio e sul vestito in latex.


Per dare un tocco più cinematografico alla scena, decido di aggiungere sul lato destro del personaggio una luce azzurro/biancastra; questa luce, oltre ad arricchire la scena di atmosfera e tridimensionalità , crea un forte stacco fra il personaggio e il fondale.


Inizio adesso a lavorare gli oggetti dello sfondo con delle ombre, pochissime, praticamente solo quelle portate, ma soprattutto creo dei livelli di luce perché voglio una scena luminosa, anche se è notturna.


Come ultimo tocco, coloro il tratto del fondale, dando un ulteriore senso di profondità alla scena, e qualche effettuccio speciale di luce qua e là .




Cecilia Giumento

4 commenti:

benwithcappuccino ha detto...

volevo chiedere...ma come si lavora con i tracciati per quanto riguarda le ombre?

foolys ha detto...

qui

http://www.boscarol.com/pages/photoshop/380-tracciati_penne.html

puoi trovare come usare i tracciati :)

Anonimo ha detto...

Splendido tutorial. Sto tentando di mettere in pratica i suggerimenti colorando una mia immagine.
Ma come si colorano i contorni degli elementi sullo sfondo (nel caso dell'esempio la ruota panoramica)?

Anonimo ha detto...

Ciao ! Bellissimo . Volevo chiederti che programma usi ?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails