domenica 19 agosto 2007

Epictete2: Colorazione Digitale6

Tutorial n°38


Ultimamente mi son trovato a dover disegnare una piccola illustrazione di Epictete per il Mag della Soleil.
Per prima cosa butto giù la solita bozza a matita, neanche troppo definita a dir la verità, ma conosco ormai bene il personaggio e dovendo inchiostrarlo io stesso mi permetto di lasciarla un pò sporca.

Image and video hosting by TinyPic


Passo poi ad inchiostrarlo col pennino, china Windsor & Newton, un poco diluita con l’acqua distillata.
Image and video hosting by TinyPic
Qualche correzione…
Image and video hosting by TinyPic
…e il disegno è pronto per essere colorato.
Image and video hosting by TinyPic
Ho approfittato per fare dei video dividendoli in tre fasi: Scontorno, Basi ed Ombre.
In realtà in questa illustrazione insieme alle Ombre sono compresi degli accenni di atmosfera, magari in futuro farò il video di qualcosa di più evidente sull’argomento, in ogni caso questo mi sembrava un buon inizio per inaugurare i Tutorial Video dedicati alla colorazione digitale, dove vi sarà possibile osservare tutti i miei movimenti, compreso il cursore.
I video sottostanti sono in versione ridotta ed accelerata, chi volesse scaricarli in versione gigante, oltre che rallentata, potrà farlo da qui.
Nel primo video ho lasciato anche la parte relativa alla scansione, fatta a 600 dpi, e poi ridimensionata a 300 dpi.
Lo Scontorno, che serve a “bucare” il bianco e nero per potere utilizzare al meglio i livelli di Photoshop, è esattamente eseguito come nel Tutorial apposito, che spiega anche la parte precedente relativa alla Pulizia.

Il secondo video vede passo passo la stesura delle basi, le selezioni sono fatte prevalentemente con la bacchetta magica (con l’opzione usa tutti i livelli, per non spostarsi freneticamente da un livello all’altro). Ogni selezione è sempre espansa di un pixel (selezione/modifica/espandi) e la base ottenuta verrà sempre ritoccata col pennello a mano libera.

L’ultimo video mostra la realizzazione delle ombre. In questo caso sono fatte tutte a mano libera, col pennello, alternando il pennello e la gomma per modellarle al meglio. In generale, se fatte a mano libera, l’ombra deve essere veloce e decisa, per questo vedrete più di un tentativo ripetuto, solo così l’effetto può essere fluido. Dunque, meglio ripetere più volte un gesto (tornando indietro con ctrl+z) che accanirsi con una linea che apparentemente vi piace e che per sistemarla potrebbe farvi perdere molto più tempo.


Oppure, usate i tracciati.
Ma di questo parleremo un’altra volta…
Per tutti i particolari, vi consiglio caldamente di scaricare il pacchetto coi video in alta risoluzione, potrete vedere tutti i passaggi gesto per gesto, strumento per strumento.

Ed ecco il disegno completato:
Image and video hosting by TinyPic

Sergio Algozzino

Epictete © Guillaume Bianco/Sergio Algozzino


NEXT 26/08/07: Giuseppe Manunta, Giunchiglia.

11 commenti:

Daphne ha detto...

Come sempre grazie mille per i vostri preziosi aiuti!!!!!! Grande Sergio! =)

kinart ha detto...

grazie a voi... :)

CarloV ha detto...

c'è un tutorial su come isolare la lineart?

foolys ha detto...

il tutorial è quello a cui faccio riferimento dello scontorno, c'è il link anke, ok? :)

CarloV ha detto...

I colori base sono applicati tutti su un medesimo livello?

foolys ha detto...

la base è su un solo livello, si, anke se a volte ci si aiuta in diversi livelli per coprire i buchi e poi unisci comunque tutta la base su un solo livello

Anonimo ha detto...

semplicemente stupendo zio sergio *-* è qualcosa di eccezionale *-*
-nicelittlewizard-

Carlo ha detto...

ho finito un mio disegno seguendo in parte questo tutorial e in toto quello sullo scontorno, l'ho messo nel forum. saluti!

Anonimo ha detto...

domanda: ma le chine non ti conviene lasciarle in un livello sopra a tutto con l'opzione "moltiplica"? così ti risparmi di dover ritagliare il bianco (operazione abbastanza fastidiosa che fa perdere morbidezza alla linea) :)

Ketty Formaggio ha detto...

Per l'anonimo con molto ritardo... scusa!
Non usiamo il sistema Moltiplica perchè sarebbe molto difficile poter colorare il tratto della china. Usare lo scontorno come spiegato nei nostri tutorial permette un tratto morbido e anche di colorare il tratto.

Anonimo ha detto...

Ma da dove posso scaricare i video completi ?? i link non vanno....

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails