domenica 14 ottobre 2007

Lettering2, Clausi: Baloon

Tutorial n°49


In questo tutorial spiegheremo come si realizza un balloon in un programma vettoriale.
Per l’occasione è stato usato Illustrator CS2 e quindi tutte le indicazioni dei menu sono riferite a questa versione anche se gli strumenti utilizzati sono presenti da molto tempo nel programma.
Cominciamo selezionando lo strumento “Ellisse” nella palette “Strumenti”.
(Qual ora non aveste in vista questa palette si può richiamarla dal menu Finestra > Strumenti)





Tracciamo l’ellisse sul nostro foglio e visualizziamo una griglia da Visualizza > Mostra griglia.
Sistemiamo l’ellisse in modo da allinearla alla griglia nei suoi punti più estremi e al centro.

Ques’operazione ci servirà per la deformazione che eseguiremo nel passo successivo.
L’ellisse è la forma più usata per i balloon non professionali e quindi cercheremo adesso di conferirgli una forma più razionale e attuale, una forma che viene definita “TV shape”, ovvero a forma di schermo TV (quando non esistevano ancora gli schermi piatti).
Scegliamo lo strumento “Selezione Diretta”, sempre dalla palette Strumenti.

Selezioniamo uno dei 4 archi che compongono l’ellisse cliccando proprio sul segmento scelto.

Come vedete appaiono delle maniglie nell’arco scelto.
Concentriamoci solo sulla maniglia orizzontala e tiriamola cliccando sopra l’estremità della maniglia e trascinando verso destra di un incremento a piacere. Per far sì che la maniglia si estenda lungo l’asse orizzontale e non si inclini, compiamo questa operazione col tasto “Maiuscolo” premuto.
Come vedete nell’immagine sottostante l’arco superiore destro è interessato da una lieve deformazione che è quello che cercavamo.

Ripetiamo la stessa operazione con il primo arco superiore a sinistra e poi con quelli inferiori estendendo le maniglie verso l’esterno dello stesso incremento del primo trascinamento.
La griglia che abbiamo visualizzato in precedenza fornisce un utile aiuto proprio per avere incrementi uguali in tutti e 4 gli archi interessati dall’operazione.
A questo punto dovreste avere un balloon simile a quello sottostante.

Cominciamo adesso a costruire la pipetta servendoci dello strumento “Matita” sempre nella palette “Strumenti”.

Tracciamo con il mouse e l’ausilio della “Matita” la forma della pipetta.
Per questa operazione è necessario essere molto rapidi e spontanei e servirsi possibilmente di una tavoletta grafica. Nel caso aveste questo strumento potete aiutarvi anche con l’ausilio di curvilinee.
Alcuni preferiscono costruire la pipetta con lo strumento “Penna” e le curve di Bezier.
Per la mia pipetta ho scelto una soluzione che consiste nell’avere un tratto quasi rettilineo e uno curvato secondo una forma che è molto in uso oggi soprattutto nei fumetti di supereroi USA.
Ecco la mia pipetta:


Avviciniamo il balloon creato in precedenza con la pipetta e selezioniamoli entrambi.

Diamo uno spessore di 1 punto (misura che va bene in stampa in scala 1:1), e scegliamo un riempimento bianco e una traccia nera qual ora non l’avessimo ancora fatto.
Avviciniamo la pipetta sotto il balloon e selezioniamoli insieme creando attorno una finestra con lo strumento “Selezione”:

A questo punto fondiamoli assieme con la palette “Elaborazione tracciati” (che può essere visualizzata sempre da Finestra > Elaborazione Tracciati).
Scegliamo a tal proposito l’opzione “Aggiungi all’area della forma” e premiamo poi su espandi.

Ed ecco il risultato finale.


In queste fasi si è saltato l’inserimento del testo, che va posto nell’ellisse prima della fusione con la pipetta, e per il quale predisporremo un apposito tutorial nel caso fosse necessario.
Maurizio Clausi

NEXT 18/10/07: Disegno9, Dall'Oglio: Acqua

4 commenti:

Elena ha detto...

Ottimo e chiaro!

Cmq per chi non avesse Illustrator, gli stessi strumenti si trovano anche su Photoshop.

Tipo "selezione diretta" si trova subito sopra allo strumento "penna".

Esplorate i menù e troverete tutto :3

Elena - Seila

Leonardo ha detto...

Grazie per il tutorial, molto utile!
Mi sfugge solo per la creazione della pipetta cosa siano le curve di bezier per quanto riguarda la penna.
Grazie per il vostro lavoro!

Maurizio ha detto...

Ti rispondo citando Wikipedia perché non saprei farlo meglio:
"Le curve Bézier furono largamente pubblicizzate nel 1962 dall'ingegnere Francese Pierre Bézier che le usò per disegnare le carrozzerie delle automobili. [...]
Bézier stabilì un modo di realizzare le curve che partiva da due punti e una linea vettoriale appunto, un sistema innovativo che permette ancora oggi agli operatori grafici di realizzare disegni curvilinei bellissimi e precisi. Le curve Bézier possono essere realizzate da molti programmi di grafica vettoriale come Corel Draw, Illustrator o FreeHand."

Patrizia ha detto...

Consiglio Corel Draw dove i baloon sono già fatti e si possono modificare.

Oppure Comic Life (ora anhe x PC)
che contiene baloon, lettering, titoli, vignette tutto già preimpostato e modificabile.

P.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails