giovedì 4 ottobre 2007

Illustrazione6 : Giuseppe Matteoni

Tutorial n°47



1. In genere parto da un bozzetto di dimensioni ridotte rispetto al definitivo per studiare bene la composizione, così da permettere un'equilibrata distribuzione delle masse...
Matita HB e via liberamente finchè non compare qualcosa...
Dopo aver accennato il vestiario solo come ingombro (in modo che mantelli, capelli et similia abbiano una forma "bella", piùttosto che realistica), comincio a definire le anatomie in maniera abbastanza grossolana, in questo caso ho studiato il personaggio in PP a parte, su un foglio di lucido...






2. Ecco il bozzetto del protagonista in primo piano, lavorando sulle 2 facce del foglio lucido ho progressivamente ripulito e aggiustato il bozzetto, ottenendo una matita abbastanza pulita...




3. Stessa cosa per lo sfondo, accennando anche un delle ombre.




4. Lo studio delle luci e delle ombre a questo punto è fondamentale sia per la distinzione dei piani sia per rendere la drammaticità della scena. Ho quindi sovrapposto i vari lucidi e ho provato a matita le ombre (i neri) su di una fotocopia...




5. Odio inchiostrare: ogni volta mi sembra di perdere qualcosa del disegno a matita, a scapito della freschezza e del dinamismo. Mi piace invece ripassare il tutto con una matita, calcando molto, modulando il segno come con un pennarello. Se non fosse che nonostante il foglio di carta sotto la mano(sopra il disegno), la tavola mi diventa invariabilmente grigia, direi che una mina 0,5 HB sarebbe per me lo strumento di inchiostrazione ideale. Per non sporcare ho usato una mina più dura e meno grassa: una 2H. Ho "scolpito" il segno e ho delineato i contorni dei neri e ho gestito le sfumature usando la matita come userei un pennello. Alla fine ho un illustrazione a linea chiara...ma grigia!




6. A questo punto scansiono il disegno a 300 Dpi e attraverso Photoshop intervengo sui 'livelli' in modo da ottenere un segno nero e uno sfondo bianco, poi con la bacchetta magica e il secchiello aggiungo i neri et voilà!



Giuseppe Matteoni


NEXT 11/10/07: Steven E. Gordon, Basics

2 commenti:

Ketty Formaggio ha detto...

Gran bel tutorial!
Mi pento di non averti fatto anccore quell'intervista Giuseppe. Bravo!! ^__^

Manu ha detto...

Stupendo, sei un grande!
Manu

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails